Home / In Evidenza / ”Giornata mondiale sull’ igiene delle mani”

”Giornata mondiale sull’ igiene delle mani”

Giornata mondiale sull ’igiene delle mani - Casa di Cura Villa MafaldaLa ”Giornata mondiale sull’ igiene delle mani”, che si celebra il 5 maggio, è una delle numerose campagne di sensibilizzazione promosse dall’OMS. L’igienizzazione delle mani in ambito sanitario riduce di fatto il rischio dei pazienti di contrarre infezioni correlate all’assistenza.

L’IMPORTANZA DI UNA CORRETTA IGIENE DELLE MANI

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Salute) ha istituito questa giornata, ormai 13 anni fa, con lo slogan “Save lives: Clean your hands”. Slogan piuttosto esplicativo se pensiamo al ruolo chiave che una corretta igienizzazione delle mani svolge nella riduzione del rischio di infezioni intraospedaliere.

Questa viene considerata una delle pratiche fondamentali in grado di evitare la trasmissione di agenti infettivi ai pazienti durante la degenza, ma è assai importante anche per gli stessi operatori sanitari.

OBIETTIVI DELLA CAMPAGNA

L’obiettivo principale della ”Giornata mondiale sull’ igiene delle mani” è aumentare la consapevolezza degli operatori sanitari circa i benefici derivanti da una adeguata igienizzazione delle mani. La campagna vuole, inoltre, sottolineare l’importanza di tale pratica e al tempo stesso la sua semplicità. Basti pensare che si esegue mediante l’utilizzo delle cosiddette “soluzioni idroalcoliche” e richiede solamente 30 secondi.

Il secondo obiettivo è quello di promuovere l’igienizzazione delle mani anche al di fuori dell’ambito sanitario. Ciò può avvenire attraverso non solo l’informazione e la comunicazione, ma anche l’educazione. Per questa ragione è indispensabile partire dai bambini.

I 5 MOMENTI FONDAMENTALI PER L’IGIENE DELLE MANI

Non è un caso che sia stato scelto il 5 maggio per celebrare questa giornata. Questa data rappresenta, difatti, il quinto giorno del quinto mese dell’anno, ossia un promemoria per ricordare proprio i 5 momenti fondamentali per l’ igiene delle mani.

Difatti, secondo l’OMS i 5 passaggi essenziali da rispettare nelle attività sanitarie ed assistenziali sono :

  1. PRIMA DEL CONTATTO CON IL PAZIENTE. È importante effettuare l’igiene delle mani prima di toccare il paziente, mentre ci si avvicina. Questo protegge il paziente da eventuali germi patogeni presenti sulle mani dell’operatore sanitario
  2. PRIMA DI UNA MANOVRA ASETTICA. È indispensabile igienizzare le mani immediatamente prima di qualsiasi manovra asettica. In questo modo il paziente sarà protetto non solo dai germi patogeni dell’infermiere, ma anche dai propri
  3. DOPO L’ESPOSIZIONE AD UN LIQUIDO BIOLOGICO. È necessario effettuare l’igienizzazione delle mani immediatamente dopo l’esposizione ad un liquido biologico e anche dopo aver rimosso i guanti. Questo risulta indispensabile per poter proteggere infermieri ed ambiente sanitario da germi patogeni
  4. DOPO IL CONTATTO CON IL PAZIENTE. È molto importante igienizzare le mani dopo aver toccato un paziente o nelle immediate vicinanze del paziente, mentre si sta uscendo dalla stanza. Questo passaggio serve a garantire, ancora una volta, la protezione di infermieri ed ambiente sanitario da germi patogeni
  5. DOPO IL CONTATTO CON CIÒ CHE STA ATTORNO AL PAZIENTE. È fondamentale effettuare l’igiene delle mani mentre si esce dalla stanza, dopo aver toccato qualsiasi oggetto o mobile nelle immediate vicinanze del paziente, anche senza che vi sia stato un contatto diretto con il paziente stesso. In questo modo è garantita la sicurezza di infermieri ed ambiente sanitario da germi patogeni

 

www.villamafalda.com

 

About blog1988

Leggi anche...

Vene varicose, non solo un problema estetico - Villa Mafalda Blog

Vene varicose, non solo un problema estetico

Con il caldo chi soffre di vene varicose può vedere peggiorare alcuni sintomi. Queste possono …