Home / In Evidenza / Prevenzione ginecologica

Prevenzione ginecologica

Prevenzione ginecologica Villa Mafalda BlogL’importanza della prevenzione ginecologica

L’appuntamento con il ginecologo è quasi sempre associato a disagio, imbarazzo, ansia e talvolta persino paura. Nonostante sia ormai noto quanto prevenzione e diagnosi precoce rappresentino degli strumenti assai efficaci per la tutela della nostra salute, molte donne si rivolgono ad un ginecologo solo quando pensano sia strettamente necessario: in caso di gravidanza o se si presentano dei disturbi. Individuare alcune patologie tempestivamente è, invece, l’unico modo per poter migliorare la prognosi e ricevere cure che aiutino ad evitare conseguenze a volte irreparabili.

La donna ha da sempre un ruolo cardine all’interno della famiglia per la sua naturale predisposizione ad occuparsi anzitutto dei bisogni e della salute degli altri prima che di se stessa.
Come sostiene il Ministero della Salute “È attraverso la salute della donna che passa la salute della famiglia e della società”.

Per questa ragione, anche in ambito ginecologico, è fondamentale che una donna si sottoponga a controlli periodici ed esami specialistici in ogni fase della vita: a partire dall’adolescenza, passando per la maternità, fino ad arrivare alla menopausa.

Effettuare una visita ginecologica annuale, in assenza di particolari problemi o sintomi, permette di: tenere sotto controllo lo stato generale di salute dell’apparato genitale femminile; individuare precocemente eventuali infezioni, miomi, cisti ovariche e disfunzioni funzionali; preservare la possibilità di future gravidanze; identificare lesioni precancerose per poter intervenire prima che evolvano in carcinoma, prevenendo così tumori importanti come quello al collo dell’utero.

Vediamo nel dettaglio quali esami diagnostici è opportuno che vengano associati alla visita per una buona prevenzione ginecologica:

  • Colposcopia, che consente di esaminare in maniera molto accurata il collo dell’utero
  • Pap Test (citobatteriologico)
  • Ecografia Trans Vaginale con sonda ad alta frequenza ed eco tomografo ad altissima risoluzione
  • Ecografia pelvica per le adolescenti
  • Ecografia tiroidea
  • Visita senologica
  • Nel caso in cui il Pap Test risultasse HPV positivo (Human Papilloma Virus) è necessario sottoporsi a un prelievo (PCR HPV DNA) per l’identificazione e la tipizzazione virale
  • Ecografia mammaria (con sonda lineare ad alta frequenza)
  • A partire dai 40 anni, soprattutto se c’è una predisposizione familiare al carcinoma mammario, è consigliato eseguire anche una Mammografia Digitale Diretta

Un “percorso gravidanza” adeguato dovrebbe comprendere:

  • Una prima visita con controllo ecografico e rilascio di un “Calendario della Gravidanza”, in modo che le future mamme possano facilmente tenere sotto controllo le date di tutte le visite di controllo
  • Una consulenza dietologica iniziale
  • Visite mensili comprensive di Ecografia per la valutazione dell’accrescimento fetale
  • Una Ecografia Morfologica Certificata (alla 21a settimana)
  • Una Ecografia con Flussimetria (30a-33a settimana)
  • Monitoraggi Cardiotocografici (a partire dalla 37a settimana)
  • Un controllo in caso di Gravidanza Oltre Termine (40a-41a settimana), che comprenda: la visita ostetrica, il monitoraggio CTG ed il controllo ecografico del liquido amniotico

Un “percorso post parto” dovrebbe, invece, includere:

  • La visita ginecologica con Ecografia Trans Vaginale
  • Pap Test (citobatteriologico)
  • Controllo senologico
  • Ecografia tiroidea
  • Consulenza dietologica

PRENOTA UN PACCHETTO GINECOLOGIA

Per informazioni:
email: info@massimogiovannini.info
Casa di Cura Privata “Villa Mafalda”
Via Monte delle Gioie, 5  –  00199 ROMA
Tel. 06 8075626
www.villamafalda.com

 

About blog1988

Leggi anche...

Tunnel carpale e Sindrome - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda Blog

Tunnel carpale e Sindrome

Il tunnel carpale è quel canale del polso dove passano i 9 tendini flessori, che vanno dall’avambraccio alla mano, ed …