Home / Archivio / Prevenire danni alla pelle, si inizia in primavera

Prevenire danni alla pelle, si inizia in primavera

Come prevenire i danni alla pelle iniziando prima dell’estate

 

Villa Mafalda Roma

 

 

 

 

 

 

 

L’esposizione ai raggi solari stimola la produzione della vitamina D, serotonina, la proteina P53 e ha un effetto benefico sull’umore. Ecco un elenco di buone pratiche di prevenzione per evitare gli effetti negativi.

I raggi ultravioletti, però, possono causare danni ai nostri occhi e alla nostra pelle, favorendo l’insorgenza di irritazioni, macchie della pelle e tumori cutanei.

Si può ricorrere a numerose tecniche per ridurre i rischi per la pelle e godere degli effetti positivi dell’esposizione solare. Basta scegliere protezioni adeguate ed evitare rischi in determinate condizioni.

Ecco un elenco di buone pratiche adatte ad ogni fototipo e ogni situazione.

 

Elenco fototipi

Fototipi di pelle villa mafalda roma

 

FOTOTIPO I:  pelle lattea/rossastra

FOTOTIPO II: pelle molto chiara

FOTOTIPO III: Abbastanza chiara

FOTOTIPO IV: Leggermente scura/Olivastra

FOTOTIPO V: Scura

FOTOTIPO VI:Scurissima/nera

 

 

Per ogni tipologia di fototipo esistono rischi diversi e tipologie di protezione diverse.

I fototipi I, II e III

Sono i fototipi più sensibili all’esposizione ai raggi solari. Soprattutto nei mesi primaverili è consigliata un’esposizione graduale ai raggi solari per stimolare la melanina prima che arrivino i mesi estivi. Un buon metodo per prepararsi all’estate consiste nell’introdurre dosi adeguate di alimenti che stimolano la produzione della melanina:

  • carote
  • radicchi
  • albicocche
  • cicorie e lattughe
  • meloni gialli
  • sedano
  • peperoni
  • pomodori
  • pesche
  • cocomeri e ciliege

Prima di passare ai consigli sull’utilizzo di creme protettive è utile sottolineare che gli elementi di protezione fisica (magliette, cappelli, occhiali da sole etc…) sono molto più efficaci.

Soprattutto nelle grandi città è consigliabile utilizzare sin dalla primavera delle creme protettive (anche a bassa intensità) e creme idratanti perché la pelle è esposta anche a fattori ambientali, quali l’inquinamento atmosferico, che stressano ulteriormente l’epidermide.

Fototipi IV, V e VI

Le buone pratiche consigliate al primo gruppo di fototipi sono consigliate anche agli altri. Seppur in presenza di una media o forte produzione di melanina da parte del secondo gruppo, si consiglia comunque di proteggere la pelle, soprattutto in città.

In questo caso il rischio maggiore è che la pelle perda elasticità quindi si consigliano cibi ricchi di vitamina C come i Kiwi e le Arance.

 

casa di cura villa mafalda roma prevenzione sole

 

 

 

About Redazione Villa Mafalda Roma

Leggi anche...

Giornata mondiale senza Tabacco 2018 - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda Blog

Giornata mondiale senza Tabacco 2018

Giornata mondiale senza Tabacco 2018: provare a mettere da parte le sigarette per almeno 24 …

Lascia un commento