Home / Salute / Sindrome del tunnel carpale: uno strano formicolio alla mano

Sindrome del tunnel carpale: uno strano formicolio alla mano

Sindrome del tunnel carpale, uno strano formicolio alla mano - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda BlogLa Sindrome del tunnel carpale interessa circa il 10% della popolazione, in prevalenza le donne nel periodo post-menopausale. Il sintomo tipico con cui si presenta è il formicolio alla mano, ma col progredire del disturbo se ne possono manifestare altri.

Il tunnel carpale è quel canale del polso dove passano i 9 tendini flessori, che vanno dall’avambraccio alla mano, ed il nervo mediano.  Quando quest’ultimo viene compresso o schiacciato, siamo in presenza di una neuropatia periferica chiamata Sindrome del tunnel carpale.

CAUSE

Diverse sono le possibili cause in grado di provocare la compressione sul nervo mediano e scatenare, quindi, la patologia:

  • Tenosinovite. È un’infiammazione che causa il rigonfiamento della guaina che riveste i tendini flessori
  • Fratture, in particolare se mal consolidate
  • Lussazioni (o dislocazioni) articolari
  • Diabete
  • Malattie della tiroide
  • Artrosi
  • Artrite reumatoide

SINTOMI

Nel caso di Sindrome del tunnel carpale a uno stadio lieve i suoi sintomi tipici sono:

  • Formicolio alle dita della mano, in particolare a pollice, indice e medio; talvolta può interessare l’anulare, ma generalmente mai il mignolo
  • Sensazione di intorpidimento alle prime dita della mano

Nel tempo la patologia tende a peggiorare, manifestando sintomi, quali:

  • Riduzione, o in casi molto gravi persino perdita, di sensibilità a pollice, indice e medio
  • Dolore, anche notturno
  • Difficoltà nell’afferrare e tenere in mano gli oggetti
  • Debolezza della mano e delle dita

DIAGNOSI

La diagnosi è clinica, ma è necessario effettuare anche esami strumentali per poter evidenziare possibili cause associate alla compressione del nervo:

  • RX della mano
  • Elettromiografia. Questo esame è necessario per valutare lo stato del nervo mediano e, quindi, la sua capacità di conduzione

SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: trattamento

La Sindrome del tunnel carpale ad uno stadio lieve viene trattata con la cosiddetta terapia conservativa, che prevede:

  • Riposo
  • Utilizzo di un tutore per immobilizzare il polso in una posizione che possa diminuire la compressione sul nervo mediano
  • Antinfiammatori
  • Sedute fisiatriche (laserterapia, tecarterapia etc.)

Nei casi avanzati è necessario procedere con una neurolisi, un intervento chirurgico che può essere effettuato in anestesia locale. Nel post-operatorio il paziente dovrà indossare un tutore per almeno 15 giorni e seguire una terapia riabilitativa per coadiuvare la ripresa della manualità.

 

Per maggiori informazioni:

Casa di Cura “Villa Mafalda”
Via Monte delle Gioie, 5  –  00199 ROMA
Tel. 06.860941
email: direzione@villamafalda.com
www.villamafalda.com/departments/ortopedia-e-traumatologia
www.villamafalda.com/departments/elettromiografia

 

About blog1988

Leggi anche...

Cancro alla prostata, approccio terapeutico - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda Blog

Cancro alla prostata: approccio terapeutico

Il cancro alla prostata rappresenta una delle neoplasie maschili più facili da trattare, se viene …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi