Home / Archivio / Anemia da carenza di Vitamina B12

Anemia da carenza di Vitamina B12

Anemia da carenza di Vitamina B12 - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda BlogAnche la carenza di Vitamina B12 può portare ad anemia. Scopriamo perché e quali sono i segnali che il corpo ci invia quando le nostre scorte sono terminate.

Quando vi è una riduzione del numero di globuli rossi (eritrociti), i livelli di emoglobina che questi trasportano si abbassano. Tale condizione è responsabile dell’anemia: ai nostri tessuti ed organi non arriva la quantità sufficiente di ossigeno di cui necessitano. Ma in che modo un deficit vitaminico può incidere sulla produzione ridotta di globuli rossi?

La Vitamina B12 (o cobalamina) è un micronutriente fondamentale per il benessere del nostro organismo, in quanto contribuisce a:

  • Metabolizzare gli amminoacidi
  • Coadiuvare (così come l’acido folico) la sintesi del DNA
  • Mantenere efficiente la funzione neurologica
  • Produrre globuli rossi e formare il midollo osseo

Proprio per l’importante ruolo che svolge nella produzione di eritrociti, è semplice intuire come anche una carenza di Vitamina B12 possa determinare l’anemia.

ANEMIA DA CARENZA DI VITAMINA B12: cause

Prima di parlare delle cause che possono provocare l’anemia a seguito di un deficit di cobalamina, è bene fare una premessa. La Vitamina B12 viene assorbita nel tratto finale dell’intestino tenue grazie al legame con il cosiddetto Fattore Intrinseco. Si tratta di una proteina che, prodotta da particolari cellule della mucosa gastrica, consente il corretto assorbimento di questo micronutriente.

Chi segue una dieta vegana o vegetariana è più a rischio di andare incontro ad un deficit vitaminico, in quanto la Vitamina B12 è presente in alimenti che (fatta eccezione per i cerealinon vengono consumati in questo tipo di alimentazione, come:

  • Latte e suoi derivati (formaggi, yogurt etc.)
  • Carne (sia rossa che bianca)
  • Pesce
  • Uova
  • Crostacei

L’anemia da carenza di Vitamina B12 può, quindi, essere causata da:

  • Mancato assorbimento dei micronutrienti che contribuiscono alla produzione di eritrociti. In genere questo si verifica se sussistono più condizioni, come ad esempio una dieta povera di alimenti contenenti Vitamina B12 e un difetto genetico nella produzione di globuli rossi
  • Mancanza del Fattore Intrinseco. Nella maggior parte dei casi (circa il 90%) questa anemia è da imputare a meccanismi autoimmuni. Il sistema immunitario percepisce le cellule deputate alla sintesi e secrezione del Fattore Intrinseco come estranee all’organismo e le distrugge (Gastrite atrofica autoimmune o di tipo A)

SINTOMI

Le nostre scorte di Vitamina B12 si esauriscono dopo un periodo di 3-6 anni, in cui il suo assorbimento sia cessato o ridotto bruscamente. Per questo in un soggetto normale la carenza vitaminica e la conseguente anemia si manifestano in genere dopo quest’arco temporale con sintomi, quali:

  • Astenia
  • Inappetenza
  • Pallore
  • Sensazione di vertigini e capogiri, soprattutto quando siamo sotto sforzo o ci alziamo in piedi
  • Alterazione della regolarità intestinale
  • Fiato corto e difficoltà respiratorie, in particolare durante l’attività fisica
  • Macroglossia, caratterizzata da un aumento delle dimensioni della lingua
  • Perdita dell’equilibrio e intorpidimento delle estremità (mani e piedi). A lungo andare l’anemia da carenza di Vitamina B12 può presentarsi con sintomi legati a danno neurologico

 

Per ulteriori informazioni:

Casa di Cura “Villa Mafalda”
Via Monte delle Gioie, 5  –  00199 ROMA
Tel. 06.860941
email: direzione@villamafalda.com
www.villamafalda.com/departments/gastroenterologia
www.villamafalda.com/departments/dietologia

 

About blog1988

Leggi anche...

Sport all'aria aperta, fa bene a mente e corpo - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda Blog

Sport all’aria aperta: fa bene a mente e corpo

Lo sport all’aria aperta sembrerebbe più efficace per riprendersi dalle fatiche dell’inverno rispetto a quello …