Home / Salute / Tunnel carpale e Sindrome

Tunnel carpale e Sindrome

Tunnel carpale e Sindrome - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda BlogIl tunnel carpale è quel canale del polso dove passano i 9 tendini flessori, che vanno dall’avambraccio alla mano, ed il nervo mediano.  Quando quest’ultimo viene compresso o schiacciato, siamo in presenza di una neuropatia periferica chiamata Sindrome del tunnel carpale.

La Sindrome del tunnel carpale interessa circa il 10% della popolazione, in prevalenza le donne nel periodo post-menopausale. Il sintomo tipico con cui si presenta è il formicolio alla mano, ma col progredire del disturbo se ne possono manifestare altri, che vedremo più avanti.

CAUSE

Diverse sono le possibili cause in grado di provocare la compressione sul nervo mediano e scatenare, quindi, la patologia:

  • Tenosinovite. È un’infiammazione che causa il rigonfiamento della guaina che riveste i tendini flessori
  • Fratture, in particolare se mal consolidate
  • Lussazioni (o dislocazioni) articolari
  • Diabete
  • Malattie della tiroide
  • Artrosi
  • Artrite reumatoide

SINTOMI

Nel caso di Sindrome del tunnel carpale a uno stadio lieve i suoi sintomi tipici sono:

  • Formicolio alle dita della mano, in particolare a pollice, indice e medio; talvolta può interessare l’anulare, ma generalmente mai il mignolo
  • Sensazione di intorpidimento alle prime dita della mano

Nel tempo la patologia tende a peggiorare, manifestando sintomi, quali:

  • Riduzione, o in casi molto gravi persino perdita, di sensibilità a pollice, indice e medio
  • Dolore, anche notturno
  • Difficoltà nell’afferrare e tenere in mano gli oggetti
  • Debolezza della mano e delle dita

DIAGNOSI

La diagnosi è clinica, ma è necessario effettuare anche esami strumentali per poter evidenziare possibili cause associate alla compressione del nervo:

  • RX della mano
  • Elettromiografia. Questo esame è necessario per valutare lo stato del nervo mediano e, quindi, la sua capacità di conduzione

SINDROME DEL TUNNEL CARPALE: trattamento

La Sindrome del tunnel carpale ad uno stadio lieve viene trattata con la cosiddetta terapia conservativa, che prevede:

  • Riposo
  • Utilizzo di un tutore per immobilizzare il polso in una posizione che possa diminuire la compressione sul nervo mediano
  • Antinfiammatori
  • Sedute fisiatriche (laserterapia, tecarterapia etc.)

Nei casi avanzati è necessario procedere con una neurolisi, un intervento chirurgico che può essere effettuato in anestesia locale. Nel post-operatorio il paziente dovrà indossare un tutore per almeno 15 giorni e seguire una terapia riabilitativa per coadiuvare la ripresa della manualità.

Per ulteriori informazioni:

Casa di Cura “Villa Mafalda”
Via Monte delle Gioie, 5  –  00199 ROMA
Tel. 06.860941
email: direzione@villamafalda.com
www.villamafalda.com/departments/ortopedia-e-traumatologia
www.villamafalda.com/departments/elettromiografia

 

About blog1988

Leggi anche...

Sport all'aria aperta, fa bene a mente e corpo - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda Blog

Sport all’aria aperta: fa bene a mente e corpo

Lo sport all’aria aperta sembrerebbe più efficace per riprendersi dalle fatiche dell’inverno rispetto a quello …