Qualità e Tecnologia

Mammografia 3D: tecnologia avanzata a Villa Mafalda

Mammografia 3D, tecnologia avanzata a Villa Mafalda - Casa di Cura Villa Mafalda di Roma - Villa Mafalda BlogA “Villa Mafalda” è possibile effettuare la Mammografia 3D con Tomosintesi. Vediamo di cosa si tratta e in cosa differisce dagli esami che venivano eseguiti in passato.

La mammografia è un importante esame radiografico della mammella, in quanto consente di visualizzare precocemente noduli non ancora palpabili che possono essere associati alla presenza di un tumore.

In era analogica un esame mammografico di scarsa qualità era immediatamente evidente anche agli occhi dei “non addetti ai lavori”. Con l’avvento della digitalizzazione si è fatto un passo avanti in questa direzione, ma è opportuno fare una distinzione tra digitalizzazione diretta e indiretta.

Difatti la digitalizzazione indiretta ha messo in evidenza come molti esami, apparentemente di sufficiente qualità anche ai “non esperti”, risultassero del tutto vuoti di contenuti diagnostici; questo poteva rendere di fatto inutile l’esame.

La mammografia digitale diretta è, invece, in grado di fornire il maggior standard qualitativo possibile, in quanto prevede una digitalizzazione alla fonte acquisendo le immagini in tempo reale mediante conversione dei raggi x in segnale elettrico.

La digitalizzazione diretta offre, inoltre, molti altri vantaggi:

  • riduce del 30% le dosi di radiazioni, nonché i tempi di esposizione
  • comporta una riduzione del numero di radiogrammi da eseguire con conseguente riduzione dei tempi dell’esame mammografico
  • il sistema ha una maggiore sensibilità, quindi è possibile ottenere immagini di qualità con dosi minori
  • rende possibile approfondire strutture mammarie con poca o assente differenza di contrasto, poiché ha una migliore risoluzione di contrasto
  • data la buona qualità delle immagini, è possibile compensare errori di esposizione
  • rende più sicura la diagnosi per tumori localizzati in aree periferiche e dense
  • offre la possibilità di trasmissione a distanza, ad esempio per un teleconsulto
  • facilita l’archiviazione mediante sistemi informatici, rendendo così possibile anche applicare sistemi di identificazione assistiti dal computer (CADComputer Aided Detection)
  • abolisce lo sviluppo di pellicole e, quindi, di relativi chimici inquinanti da smaltire

MAMMOGRAFIA 3D: tecnologia di ultima generazione

La Mammografia 3D con Tomosintesi fa parte anch’essa della metodica digitale diretta; rappresenta una tecnologia ancora più avanzata, in quanto permette lo studio stratigrafico della mammella.

Difatti, l’acquisizione di più immagini radiografiche fa sì che radiologi e specialisti possano avere una visione tridimensionale del seno, senza che vi siano sovrapposizioni di altri tessuti. La mammella viene per così dire “scomposta” in sezioni dello spessore di un millimetro; questo consente di poter valutare anche piccolissime alterazioni presenti nella ghiandola mammaria.

A “Villa Mafalda” la Mammografia 3D viene effettuata mediante un Mammografo con Tomosintesi Hologic Selenia Dimensions. Il risultato diagnostico di questo tipo di esame è certamente più efficace e preciso rispetto alla mammografia convenzionale digitale 2D: maggiore efficacia nel rilevare lesioni invasive e localizzazione precisa dell’eventuale tessuto lesionato.

Inoltre, le immagini vengono acquisite ad altissima risoluzione in soli 3,7 secondi. Anche la dose di radiazioni e il tempo di esposizione sono notevolmente minori, mentre vi è un maggiore comfort per la paziente, visto che la forza di compressione necessaria è assai ridotta.

Un altro importante vantaggio che offre la Mammografia 3D con Tomosintesi è la riduzione dei falsi positivi e del numero di biopsie inutili.

Ad ogni modo, qualora l’esame dovesse rivelare una lesione “dubbia”, ai fini di una diagnosi tempestiva, è possibile ricorrere ad ulteriori indagini, come la caratterizzazione cito/istologica (biopsia) eco guidata. Questa viene effettuata dalla nostra senologa, la Prof.ssa Chiara Pistolese. La Dottoressa è professore aggregato presso il Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radiologia Interventistica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nonché responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Interventistica Senologica.

 

Per ulteriori informazioni:

Casa di Cura “Villa Mafalda”
Via Monte delle Gioie, 5  –  00199 ROMA
Tel. 06.860941 – 0686094721
email: direzione@villamafalda.com
radiologia@villamafalda.com

www.villamafalda.com/ottobre-rosa